Cerca
Filtri generici
en English

Cerca
Filtri generici

en English

La protezione ambientale e la sicurezza sono il nostro impegno.

Informazioni al pubblico ai sensi del § 8a dell'ordinanza sugli incidenti pericolosi (12 BImSchV) aprile 2018

Pentol GmbH • Degussaweg 1 • 79639 Grenzach-Wyhlen • Amministratore delegato: Olivier Blauenstein

Cari vicini, care signore e signori,

con questo opuscolo noi, Pentol GmbH, vorremmo darvi, come residenti di Grenzach-Wyhlen, una panoramica di ciò che produciamo, quali materiali trattiamo, cosa facciamo per la vostra sicurezza e quali regole di condotta dovreste seguire in caso di un incidente nella nostra sede.

Pentol GmbH è soggetta all'ordinanza sugli incidenti pericolosi (dodicesima ordinanza per l'attuazione della legge federale sul controllo delle immissioni, in breve: 12a BImSchV) ed è un'azienda di classe inferiore.

Abbiamo segnalato questo all'autorità competente in conformità con la sezione 7 dell'ordinanza sugli incidenti pericolosi.

La nostra azienda è certificata secondo i sistemi di gestione DIN EN ISO 9001: 2015, DIN EN ISO 14001: 2015 e BS OHSAS 18001: 2007.

Il contenuto di questo opuscolo è stato concordato con le autorità responsabili.

Pentol GmbH a Grenzach-Wyhlen Pentol GmbH è attiva in tutto il mondo nel campo della tecnologia ambientale per le centrali elettriche. Ottimizzando la combustione negli impianti a petrolio e carbone, le emissioni di NOX, CO e solidi vengono ridotte attraverso processi catalitici. A causa della maggiore resa termica del sistema, l'energia può essere generata con minori emissioni di CO2.

Nel 2020, i nostri clienti hanno ridotto la CO2 fino a 550 turbine eoliche che potrebbero generare elettricità priva di CO2.

L'azienda ha sede e sito di produzione a Degussaweg 1 a Grenzach-Wyhlen e consegna i suoi prodotti in tutto il mondo. Pentol GmbH produce vari additivi a base di olio e acqua, catalizzatori per la tecnologia di combustione ed emulsionanti. Inoltre, i sistemi di processo richiesti vengono pianificati e prodotti in loco nella nostra officina interna.

Rischio chimico
Diverse materie prime vengono utilizzate nella fabbricazione dei nostri prodotti. Sfortunatamente, in alcuni cases non è possibile fare a meno di sostanze potenzialmente pericolose. I solventi sono usati nel nostro impianto, per esempio. Di conseguenza, immagazziniamo sostanze infiammabili o pericolose per l'ambiente etichettate di conseguenza.
Negli anni i requisiti per il funzionamento in sicurezza degli impianti sono aumentati costantemente, così che l'impianto ha continuato a svilupparsi in termini di sicurezza. Grazie a un processo di miglioramento continuo e investimenti negli impianti, siamo in grado di soddisfare tutte le esigenze. I nostri dipendenti sono molto esperti e, grazie ai regolari corsi di formazione, sono molto ben formati nella manipolazione di sostanze pericolose.

La tabella seguente mostra a titolo di esempio e non in modo definitivo come sono classificate le sostanze chimiche che trattiamo e quali istruzioni di sicurezza esistono.

 

Ci sono cases che può essere descritto come “non può essere ragionevolmente escluso”, come piccole perdite nei collegamenti delle tubazioni o l'attivazione di una valvola di sicurezza. Per tali eventi, i calcoli degli esperti mostrano che i loro effetti sui nostri stabilimenti sono limitati. Inoltre, ci sono cases che sono indicati come "tuttavia scenari" e potrebbero avere effetti al di fuori del nostro impianto, ad esempio a causa di una linea che viene strappata. Tuttavia, gli scenari sono piuttosto improbabili a causa delle nostre precauzioni di sicurezza tecniche e organizzative e delle misure per combattere gli incidenti. Tuttavia, rimane un certo rischio residuo che non può essere completamente eliminato.
Se, nonostante tutte le precauzioni di sicurezza, dovesse verificarsi un incidente, oltre a un incendio o un'esplosione, è anche possibile il rilascio di sostanze. A seconda del tipo di sostanza rilasciata, ciò potrebbe causare irritazioni agli occhi, alla pelle o alle vie respiratorie. La diffusione di sostanze pericolose nell'aria dipende dalle condizioni meteorologiche e del vento, dal tipo e dalla densità degli edifici e dalle proprietà della sostanza stessa. Una forte esplosione potrebbe causare danni da detriti e, a causa della sua onda di pressione, lo scoppio dei vetri delle finestre o danni alla proprietà simili, nonché danni all'udito. A seconda del tipo di incidente e delle sostanze coinvolte, può verificarsi anche inquinamento del suolo o dell'acqua. In caso di incendio o esplosione, l'interazione di sostanze chimiche esistenti può creare nuove sostanze pericolose (incendi e fumi) come monossido di carbonio, acido cloridrico o ossidi di azoto.
Misure precauzionali contro gli incidenti rilevanti Il termine incidente rilevante è chiaramente definito nell'ordinanza sugli incidenti rilevanti. Un incidente grave è il rilascio di una sostanza, un incendio o un'esplosione su larga scala risultante da un'interruzione del normale funzionamento in una struttura soggetta all'ordinanza sugli incidenti pericolosi e immediatamente o successivamente, all'interno o all'esterno dell'area operativa o della struttura , rappresenta un grave rischio per le persone e l'ambiente (in conformità con l'ordinanza sugli incidenti pericolosi, sezione 2, punto 8) o provoca danni alla proprietà in conformità con l'ordinanza sugli incidenti pericolosi (allegato VI, parte 1, punto I, n. 4 ) o in cui sono coinvolte una o più sostanze pericolose. In qualità di gestore di sistemi soggetti all'ordinanza sugli incidenti pericolosi, rispettiamo i nostri obblighi ai sensi dell'ordinanza sugli incidenti pericolosi e adottiamo misure adeguate per combattere gli incidenti e limitarne il più possibile gli effetti. Collaboriamo anche con servizi di emergenza e soccorso. Inoltre, ci siamo posti l'obiettivo di soddisfare elevati standard di sicurezza e migliorare costantemente la cultura della sicurezza nella nostra azienda. Varie strutture e misure tecniche hanno lo scopo di prevenire la possibilità di un'interruzione con una perdita di sostanza in primo luogo.

Pentol GmbH lavora costantemente per migliorare l'azienda nei settori della sicurezza, della salute e dell'ambiente.

Cosa succede se succede comunque qualcosa? In caso di incidente, esiste un "piano di emergenza esterno in conformità con la Sezione 8a della legge statale sulla protezione dai disastri" concordato con le autorità. Questo piano regola l'informazione reciproca di tutte le autorità e dei servizi di emergenza nonché il loro dispiegamento in caso di pericolo. Se sostanze, gas o vapori pericolosi penetrano nei limiti di fabbrica e possono rappresentare un rischio, Pentol GmbH avviserà immediatamente le autorità responsabili (comune / polizia / consiglio regionale / ufficio distrettuale) per avvertire la popolazione. Si tiene conto anche della situazione particolare vicino al confine con la Svizzera, perché un incidente potrebbe avere anche effetti transfrontalieri. I vigili del fuoco volontari della comunità di Grenzach-Wyhlen svolgono un ruolo centrale nella gestione degli incidenti. In caso di eventi più grandi, i vigili del fuoco aziendali di BASF Grenzach GmbH e Evonik Technology> Infrastructure GmbH a Rheinfelden. Nel caso improbabile ma non del tutto escluso di un incidente, sarai avvisato da sirene e annunci radiofonici. Le informazioni corrispondenti sono disponibili anche tramite l'app di avviso "NINA" e sul sito Web della comunità di Grenzach-Wyhlen ai seguenti collegamenti:

https://warnung.bund.de/meldungen

https://www.grenzach-wyhlen.de/de/Aktuelles/Verhalten-bei-Stoerfaellen

https://www.grenzach-wyhlen.de/ceasy/modules/resources/main.php?id=4254&download=1

https://www.grenzach-wyhlen.de/ceasy/modules/resources/main.php?id=494-0

La regola generale è: vai in stanze chiuse e tieni le finestre e le porte chiuse. Seguire le istruzioni dei servizi di emergenza e soccorso, nonché le istruzioni ufficiali (comune / polizia / consiglio regionale / ufficio distrettuale)!

Persona di contatto presso Pentol GmbH:

Sig. Olivier Blauenstein, Amministratore Delegato Telefono: 07624 300 130 Sig. Jürgen Olsen, Direttore Operativo Telefono: 07624 300
Pentol GmbH • Degussaweg 1 • 79639 Grenzach-Wyhlen • Telefono: 07624 300-999 • Fax: 07624 300-190
Homepage (troverai anche questa scheda informativa lì): https://www.pentol.net 

Note informative:
Ulteriori informazioni sulle visite in loco e sulle questioni ambientali derivanti dal funzionamento dei nostri sistemi possono essere ottenute dall'autorità responsabile in conformità con la legge sull'informazione ambientale:
Consiglio regionale di Friburgo
79083 Friburgo Tel. 0761-208 Fax 0-0761
E-mail: poststelle@rpf.bwl.de 

Ispezione in loco:
Per l'area operativa della Pentol GmbH presso il sito di Grenzach-Wyhlen, le ispezioni in loco triennali devono essere eseguite dall'autorità competente (consiglio regionale di Friburgo) in conformità con la sezione 3 (17) dell'ordinanza sugli incidenti pericolosi .