Cerca
Filtri generici
en English

Cerca
Filtri generici

en English
PentoMag® | Additivo per motori diesel marini
Additivo #IMO 2020 e #VLSFO

PentoMag® per motori diesel marini

Spiegato semplicemente

Cosa fa PentoMag® 4410?

L'additivo all-in-one è adatto per bruciare e miscelare diversi flussi di diesel VLSFO

L'additivo disperde e stabilizza i fanghi nel serbatoio e aiuta a bruciarli.

Il separatore ha meno lavoro. I depositi possono essere bruciati. Il potere calorifico totale aumenta.

Il motore rimane protetto dai residui di combustione e dalle corrosioni.

Questo ha anche un grande effetto sulle pale del turbo e sui tubi di calore nella caldaia di recupero.

PENTOL VI ASSISTE DURANTE L'INTERO PROCESSO

  • Consulenza e assistenza tecnica
  • Installazione dell'attrezzatura di dosaggio
  • Fornitura PentoMag
  • Test delle emissioni e ottimizzazione della combustione

[Situazione]   »   [Sfida]   »   [Pentolo]   »   [Piano]   »   [Azione]   »   [risultati] 

Situazione IMO 2020

Il callenge del limite di zolfo allo 0.5%

Se dopo il doppio rifornimento non sai come si combinano i diversi tipi di olio, o si formano morchie d'olio o si verificano problemi con la lubrificazione dei cilindri, allora vale la pena dare un'occhiata al nostro additivo PentoMag per Marine Diesel.
La miscelazione di oli combustibili durante un viaggio è inevitabile. Le questioni relative alla stabilità e alla compatibilità del carburante non sono mai state più rilevanti, soprattutto alla luce del nuovo limite dello 0.50% di zolfo per i combustibili utilizzati nelle aree di controllo delle emissioni (ECA), che ha innescato lo sviluppo di una gamma di prodotti conformi ECA di formulazioni diverse .

Il carburante distillato, noto anche come Marine Gas Oil (MGO), è composto da frazioni di petrolio separate dal petrolio greggio in una raffineria con un processo di «distillazione». Il carburante residuo, o olio combustibile pesante (HFO), è composto da residui di processo - le frazioni che non hanno bollito - e ha un contenuto di asfaltene compreso tra il 3 e il 10 percento.

La necessità di passare ae da una di queste varianti di carburante quando si entra o si esce da un'ECA pone una serie di problemi per gli operatori navali, molti dei quali non sono ancora completamente compresi o facilmente controllati e possono facilmente portare a disastri.
Per affrontare al meglio queste difficoltà è essenziale che gli operatori navali riconoscano le caratteristiche dei vari tipi di carburante della categoria ECA e come gestire il cambio di carburante. È importante sottolineare che quando una nave cambia carburante, deve essere fatto in modo sicuro ed efficace in modo da evitare problemi tecnici e per garantire anche che i limiti di emissione non vengano violati. La Convenzione internazionale per la prevenzione dell'inquinamento causato dalle navi (MARPOL) richiede alle navi che utilizzano oli combustibili separati di sviluppare e utilizzare procedure scritte che mostrino come deve essere effettuato il cambio dell'olio combustibile, lasciando tempo sufficiente per il sistema di servizio dell'olio combustibile risciacquare completamente tutti gli oli combustibili che eccedono il contenuto di zolfo applicabile prima dell'ingresso in un'ECA.

Le sfide

Problemi comuni con VLSFO

La miscelazione di diversi oli combustibili può creare sfide in termini di compatibilità e stabilità dei prodotti finali

# problemi di compatibilità e stabilità delle miscele di carburante

Sedimentazione e formazione di fanghi possono verificarsi nei serbatoi dell'olio, nei preriscaldatori dell'olio, nei filtri e nelle linee del carburante. La causa principale di sedimenti e fanghi nei serbatoi dell'olio e nelle linee dell'olio combustibile è dovuta alla separazione del contenuto di acqua dall'olio combustibile e quando gli asfalteni, le cere e altri materiali flocculano e si depositano.

In dettaglio le particelle di fango si depositano e si accumulano sul fondo.
Quindi la migliore pratica del settore - senza l'additivo PentoMag - è quella di evitare di mescolare combustibili provenienti da fonti diverse e con formulazioni diverse, poiché si verificano arbitrariamente problemi di incompatibilità e perdita di stabilità nella miscela risultante. (Ad esempio, quando un olio combustibile pesante (HFO) con un alto contenuto di asfalteni viene miscelato con un distillato a bassa gravità con una predominanza di idrocarburi alifatici paraffinici, la riserva di solvibilità può essere esaurita e gli asfalteni possono flocculare e precipitare come fango.)

 # problemi di sedimentazione nel serbatoio 

La possibilità che un carburante cambi le condizioni di stoccaggio in determinate circostanze, a seconda della sua resistenza alla degradazione Il carburante sfuso immagazzinato per lunghi periodi può diventare instabile - il contenuto di asfaltene può precipitare fuori dalla soluzione causando la formazione di morchie. Questo ha il potenziale per bloccare filtri e tubi, lasciando i serbatoi con un residuo non pompabile. La "disgregazione" dipende dalla natura degli idrocarburi liquidi in cui sono sospesi gli asfalteni. Se il mezzo è aromatico (idrocarburi in formazione ad anello), rimarranno in sospensione, ma se è paraffinico (formazione lineare di idrocarburi) gli asfalteni possono avere una propensione a fondersi in fango. Una volta che un carburante si è decomposto chimicamente, non è possibile invertire in modo soddisfacente il processo. L'asfaltene precipitato non può essere ridisciolto.

# problemi di combustione e accensione

Il guasto totale del motore è possibile a causa della formazione di morchie nel serbatoio, dell'ostruzione o dell'erosione delle valvole e delle loro sedi nonché della mancanza di lubrificazione delle canne dei cilindri.
I problemi di combustione e accensione del carbonio incombusto appiccicoso possono portare alla corrosione.
Inoltre, diverse qualità di VLSFO si rivelano incompatibili tra loro quando si mescolano con la possibilità di una forte separazione degli elementi o l'incapacità di mescolarsi.

 

 

La nostra passione per i risultati

Per trovare soluzioni che si ripagano

Ottimizzazione della combustione dal 1969
Pentol ha 50 anni di esperienza nel settore energetico.

Nei nostri primi anni abbiamo lavorato su soluzioni singolari per problemi ordinari: corrosione, scorie, morchie, emissioni.

Quindi abbiamo iniziato a combinare queste attività quando i vantaggi hanno iniziato ad aggiungersi all'interno di un quadro generale dell'ottimizzazione delle centrali elettriche.

Poiché ci siamo concentrati sul miglioramento della combustione con additivi, gli ingegneri della combustione hanno iniziato a lavorare in Pentol, mano nella mano con i nostri clienti.

    Il servizio come chiave per il successo
    Il compito principale dei catalizzatori di combustione è quello di ridurre l'emissione di carbonio incombusto. Con una quantità maggiore di asfalteni e frazioni pesanti del carburante che finiscono nel motore diesel, questo è molto importante per mantenere pulita la combustione all'interno del motore diesel e il camino libero da una nuvola nera.

    PentoMag® 4410 contiene catalizzatore che riduce l'energia di attivazione richiesta per la combustione del carburante. Il carburante atomizzato brucerà più velocemente e la quantità di carbonio incombusto nell'emissione sarà ridotta di> 50%. Ciò riduce le incrostazioni nel motore diesel stesso ma anche nel turbocompressore e nella caldaia di recupero e crea una riduzione visibile delle emissioni solide sul camino.

    Poiché il carico totale di polvere trasportato attraverso il motore diesel viene ridotto, anche il tempo necessario per pulire i depositi si riduce.

    L'efficienza del turbocompressore aumenta in quanto le incrostazioni si riducono notevolmente ei depositi rimanenti possono essere rimossi senza applicare forza, prevenendo danni alle lame.

    La nostra promessa

    Vediamo sempre il quadro generale di un processo di combustione dal carburante alle emissioni.
    Questo ci consente di lavorare in stretta collaborazione con i nostri clienti per trovare soluzioni che riducano le emissioni e si ripagino.

    PentoMag 4410

    Soluzione all-in-one per motori diesel marini

    Pentol fornisce additivi per olio combustibile da decenni per prevenire corrosione e depositi e aumentare l'efficienza nei motori diesel e nelle turbine a gas. Pentol fornisce additivi per olio combustibile da decenni per prevenire corrosione e depositi e aumentare l'efficienza nei motori diesel e nelle turbine a gas.
    PentoMag 4410 è un derivato del nostro PentoMag 4400 per motori diesel stazionari, progettato specificamente per VLSFO.

    È progettato per stabilizzare l'olio combustibile (problemi di compatibilità e stabilità delle miscele di carburante) prevenire problemi di sedimentazione nel serbatoio aumentare l'efficienza della combustione (problemi di combustione e accensione)

     

    Principio di funzionamento
    Comprendere attività e componenti

    Catalizzatore di cracking

    Crepe le frazioni pesanti dell'olio combustibile per migliorare la volatilizzazione.

    PentoMag® spezza le lunghe catene di asfaltene e le riorganizza in una stabile emulsione di olio. Aiuta a disperdere i fanghi, mantiene un'emulsione stabile e previene la generazione di nuovi fanghi. Ciò mantiene le cisterne e le autocisterne libere da depositi di fanghi. Previene la formazione di morchie sulle pompe di iniezione e sugli ugelli.

    Omogeneizzatore di carburante

    Perché sprecare energia calorifica, quando puoi bruciarla?

    Invece di separare e smaltire le frazioni pesanti, vengono disperse nel combustibile e bruciate con l'aiuto del catalizzatore di combustione. Di conseguenza, il totale dei fanghi assorbiti nei separatori di carburante è ridotto al minimo e verranno scaricati in modo significativo, riducendo i cicli di spurgo e il consumo di acqua.

    Catalizzatore di combustione

    Ridurre le emissioni aumentando l'efficienza.

    Il catalizzatore nel PentoMag® produce un altro
    bruciare completamente il carburante riducendo il
    energia di attivazione del carburante.

    Catalizzatore di combustione

    Il burnout completo rende la cenere volante meno appiccicosa

    I composti formati durante la combustione
    causare problemi di corrosione e incrostazioni

    • sedi delle valvole di scarico, camicie, fasce elastiche
    • nell'anello dell'ugello
    • sulle pale del turbocompressore
    • caldaia a recupero.

    Oltre a una maggiore durata dei componenti del motore, questo trattamento riduce i tempi di fermo per la pulizia e la riparazione e il consumo di olio combustibile.

    • ridotta manutenzione
    • lunga durata

    Pentol prevede un risparmio di olio combustibile dell'ordine del 2-5%, a seconda delle caratteristiche del carburante, dei parametri di combustione e delle condizioni generali del motore diesel.

    Il catalizzatore nel PentoMag® produce una combustione più completa del carburante riducendo l'energia di attivazione del carburante.

    L'energia di attivazione è la quantità minima di energia che deve essere fornita da una collisione molecolare affinché si verifichi la reazione. L'aria in eccesso richiesta per la combustione completa è ridotta.

    Emissioni solide, CO e carbonio incombusto sono ridotte al minimo.
    Di conseguenza, la mancanza di depositi nel turbo e nella caldaia di recupero portano a una migliore efficienza.

    Senza catalizzatore:
    • più carbonio incombusto
    • residui di combustione corrosivi
    • maggiore emissione
    Con catalizzatore:
    • ridotta energia di attivazione
    • il carbon burnout è più completo

    Supporto in tutte le fasi

    Approccio alla sicurezza dell'implementazione? Persone, non solo additivi

    PentoMag® viene dosato sulla linea di riempimento della vasca di decantazione o serbatoio di stoccaggio mediante pompa dosatrice automatizzata.
    Se sei interessato, contatta marine@pentol.net e negozia direttamente il prezzo migliore per la tua demo.
    1. Contatta Pentol per organizzare la prima visita sulla tua nave
    2. Pentol analizza le caratteristiche del carburante e il motore per selezionare l'additivo migliore
    3. Sul posto viene definito il punto di dosaggio e preparato lo skid
    4. Pentol produce la documentazione di avvio per registrare risparmi a lungo e breve termine
    5. Pentol misura continuamente i risultati del trattamento e assiste il cliente durante l'operazione
    6. Il trattamento è costantemente supervisionato
    Con la premessa di essere pronti a spiegare te e i tuoi risultati per il nostro caso di studio. 

    Per favore, chiarisci le tue aspettative in anticipo: quando sarà utile il trattamento con PentoMag e quale sarà il risultato che ti ispira davvero.

    E da quale data e porto di destinazione vorresti vedere questo risultato. (Tieni presente che avremo bisogno di un tempo di preparazione per pianificare ed eseguire la tua demo).

    Prossimi passi

    Dobbiamo metterci in contatto personalmente.

    Le domande riguardanti la funzione, il supporto e le vendite ricevono risposta tramite supporto chat in linea ed e-mail a sales@pentol.net, più velocemente possibile.

    Pentol offre unità di test per verificare la compatibilità con il tuo processo. 
    Ogni applicazione è unica

     

    Scarica PDF

    ADDITIVO »PentoMag® per motori diesel marini» EN

     Inglese

    ADDITIVO »PentoMag® per motori diesel marini» DE

    Tedesco